X

 

R

EGISTRAZIONE

GUEST

 

 

 

o

 

 
CREA ACCOUNT

 

R

EGISTRAZIONE

CLIENTE

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA

 

O

WNER

REGISTRATION

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA
 
Ferrari 348 GTS - 1993

Introduzione

348 GTS

1993

Vettura convertibile a due posti con caratteristiche uguali alla 348 GTB, aveva la possibilità di offrire la doppia configurazione aperta/chiusa secondo uno schema ormai classico per la Ferrari. Il tettuccio rigido trovava posto nello spazio disponibile dietro i sedili.

Focus on

Ferrari 348 GTS - 1993

Disegnata da Pininfarina

Identica alla 348 GTB nelle caratteristiche, la 348 GTS era una convertibile due posti capace di offrire la doppia configurazione aperta/chiusa secondo il classico schema dell’epoca per Ferrari. Il disegno della 348 GTS portava la firma di Pininfarina. La 348 GTS presentava una carrozzeria in alluminio e acciaio. Il tettuccio asportabile occupava un alloggiamento predisposto dietro i sedili. L’aerodinamica, particolarmente curata per l’impiego alle elevate velocità, era stata studiata a fondo per evitare effetti secondari a vettura aperta.

Prosegui

La 348 GTS presentava un telaio portante con struttura a elementi tubolari differenziati, con telaietto a traliccio tubolare a sostegno del gruppo motore-sospensioni. Quest’ultime, deformabili, erano a triangoli nella sezione anteriore, mentre posteriormente a quadrilateri. Erano previste molle e ammortizzatori telescopici a gas e barre stabilizzatrici. Lo sterzo era a pignone e cremagliera. L’impianto frenante prevedeva invece freni a disco auto ventilanti con antiskid ATE.

In posizione posteriore centrale in configurazione longitudinale il motore V8 a 90° di 3.405 cc, capace di erogare 320 CV di potenza. La distribuzione era a quattro alberi a camme in testa e quattro valvole per cilindro. L’impianto di gestione motore era invece Bosch M 2.7. Lubrificazione a carter secco, la trasmissione era con cambio trasversale a cinque rapporti più retromarcia in blocco con il differenziale autobloccante. La frizione, invece, era monodisco a secco.

Ferrari 348 GTS - 1993

Galleria Fotografica

Accurata selezione dei migliori scatti della 348 GTS in alta definizione. La galleria fotografica vuole raccontare le peculiarità di questo modello Ferrari del 1993, soffermandosi sui dettagli e le inquadrature più rilevanti.

Scheda Tecnica

motore 8 cilindri

Motore posteriore, longitudinale, 8V 90°
Alesaggio e corsa 85 x 75 mm
Cilindrata unitaria 425,59 cm3
Cilindrata totale 3404,70 cm3
Rapporto di compressione 10,8 : 1
Potenza massima 235 kW (320 CV) a 7200 giri/min
Potenza specifica 94 CV/l
Coppia massima 324 Nm (33 kgm) a 5000 giri/min
Distribuzione bialbero, 4 valvole per cilindro
Alimentazione iniezione elettronica Bosch Motronic M2.7
Accensione mono, elettronica statica Bosch Motronic M2.7
Lubrificazione carter secco
Frizione monodisco
Telaio in acciaio con telaietto tubolare posteriore
Sospensioni anteriori indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici a gas, barra stabilizzatrice
Sospensioni posteriori indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici a gas, barra stabilizzatrice
Freni a disco
Cambio 5 rapporti + RM
Sterzo pignone e cremagliera
Serbatoio carburante capacità 88 l
Pneumatici anteriori 215/50 ZR 17
Pneumatici posteriori 255/45 ZR 17
Tipo di carrozzeria spider, 2 posti
Lunghezza 4230 mm
Larghezza 1894 mm
Altezza 1170 mm
Passo 2450 mm
Carreggiata anteriore 1502 mm
Carreggiata posteriore 1578 mm
Peso 1370 kg a vuoto
Velocità massima oltre 280 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 5,4 s
0-400 m 13,5 s
0-1000 m 24,4 s