X

 

R

EGISTRAZIONE

GUEST

 

 

 

o

 

 
CREA ACCOUNT

 

R

EGISTRAZIONE

CLIENTE

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA

 

O

WNER

REGISTRATION

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA
 
Ferrari F355 Spider - 1995

Introduzione

F355 Spider

1995

La presenza di modelli spider è parte integrante della nostra tradizione: la 125 S, prima Ferrari costruita, era una vettura aperta. Pininfarina definì la linea della F355 Spider dopo 1800 ore di test nella galleria del vento. Il risultato coniugava felicemente l’eleganza e le doti aerodinamiche della F355 Berlinetta con la guida all’aria aperta.

Focus on

Ferrari F355 Spider - 1995

La capote, per la prima volta su una Ferrari, era comandata da un sistema d’apertura e chiusura semiautomatico gestito da una centralina elettronica. L’evoluto V8 a 5 valvole per cilindro assicurava prestazioni al vertice della categoria.

Read more

La Storia

La prima Ferrari costruita era aperta. Nel cuore di Enzo Ferrari prima, e della Ferrari poi, le spider hanno sempre costituito qualcosa di speciale e irrinunciabile. Lo spunto dal quale nasce ogni Ferrari spider risiede nella miscela tra carattere autenticamente sportivo della meccanica e fascino di pilotare all’aria aperta.

La F355 Spider accentuò ulteriormente questo spirito, unendo le riconosciute prestazioni della berlinetta e della GTS alla facilità di trasformazione grazie al sistema di apertura e chiusura semiautomatico assistito elettronicamente della capote. I requisiti che determinarono il successo della F355 restarono immutati sulla Spider, disegnata da Pininfarina: 380 i cavalli del motore a 5 valvole per cilindro, 109 CV/litro, 4,7” da 0 a 100 km/h ma anche una grande elasticità (coppia 37 Kgm).

Ferrari F355 Spider - 1995
Ferrari F355 Spider vista tre quarti

La Scocca

Spider a due posti, la F355 Spider presentava una carrozzeria in alluminio e acciaio. Lo stile era stato impostato sulle severe richieste aerodinamiche coinvolgendo il fondo vettura per ottenere un perfetto equilibrio dei carichi verticali (Cz).

L’abitacolo era stato progettato in funzione della sicurezza e del piacere di guida. I sedili e le finiture erano in pelle Connolly. A richiesta erano disponibili poltroncine in composito di definizione racing.

Il telaio era portante con telaietto a traliccio tubolare a sostegno del gruppo motore-sospensioni. Le sospensioni erano indipendenti a quadrilateri deformabili e ammortizzatori a gas a taratura variabile regolabili su due posizioni a controllo elettronico. Erano presenti anche barre stabilizzatrici. Lo sterzo era a pignone e cremagliera servoassistito con possibilità di guida meccanica a richiesta. I freni, invece, erano a dischi auto ventilanti con ABS ATE escludibile. Le ruote da 18” presentavano cerchi in magnesio.

Il Motore

Il motore V8 a 90°, in posizione posteriore centrale in configurazione longitudinale, di 3.496 cc, erogava una potenza di 380 CV, con una potenza specifica di 109 CV/l. La distribuzione era bialbero in testa a cinque valvole per cilindro.

Le bielle erano in titanio, mentre l’impianto di gestione motore era Bosch M5.2. La lubrificazione era a carter secco. Trasmissione con cambio meccanico a sei rapporti più retromarcia, mentre la frizione era monodisco a secco.

Ferrari F355 Spider - 1995

Galleria Fotografica

Accurata selezione dei migliori scatti della F355 Spider in alta definizione. La galleria fotografica vuole raccontare le peculiarità di questo modello Ferrari del 1995, soffermandosi sui dettagli e le inquadrature più rilevanti.

Accurata selezione dei migliori scatti della F355 Spider in alta definizione. La galleria fotografica vuole raccontare le peculiarità di questo modello Ferrari del 1995, soffermandosi sui dettagli e le inquadrature più rilevanti.

Scheda Tecnica

motore 8 cilindri

Motore posteriore, longitudinale, 8V 90°
Alesaggio e corsa 85 x 77 mm
Cilindrata unitaria 436,94 cm3
Cilindrata totale 3495,50 cm3
Rapporto di compressione 11 : 1
Potenza massima 279 kW (380 CV) a 8250 giri/min
Potenza specifica 109 CV/l
Coppia massima 363 Nm (37 kgm) a 6000 giri/min
Distribuzione bialbero, 5 valvole per cilindro
Alimentazione iniezione elettronica Bosch Motronic M2.7
Accensione mono, elettronica statica Bosch Motronic M2.7
Lubrificazione carter secco
Frizione monodisco
Telaio in acciaio con telaietto tubolare posteriore
Sospensioni anteriori indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici a gas, barra stabilizzatrice
Sospensioni posteriori indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici a gas, barra stabilizzatrice
Freni a disco
Cambio 6 rapporti + RM
Sterzo pignone e cremagliera
Serbatoio carburante capacità 82 l
Pneumatici anteriori 225/40 ZR 18
Pneumatici posteriori 265/40 ZR 18
Tipo di carrozzeria spider, 2 posti
Lunghezza 4250 mm
Larghezza 1900 mm
Altezza 1170 mm
Passo 2450 mm
Carreggiata anteriore 1514 mm
Carreggiata posteriore 1615 mm
Peso 1350 kg a vuoto
Velocità massima 295 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 4,7 s
0-400 m 12,9 s
0-1000 m 23,7 s