20

maggio 2012

Successo della 512 TR di Verghini/Fuso nell’edizione 2012 del Ferrari Tribute

With numerous spectators present the participating saw the chequered flag last night on their parade on Viale Venezia in Brescia, at the final act of the 2012 at Ferrari Tribute.

In una cornice di pubblico tipica delle grandi occasioni, la bandiera a scacchi sventolata ieri sera sulla passerella di arrivo di Viale Venezia a Brescia ha rappresentato l’atto conclusivo dell’edizione 2012 del Ferrari Tribute.

1200224_eve

Unanime il giudizio positivo dei partecipanti sulla qualità e bontà di un evento che, a livello agonistico, ha visto affermarsi la 512 TR (1992) di Verghini/Fuso davanti alla 458 Italia (2010) di Danesi/Sesena e alla 250 GT Cabriolet (1962) di Lopez/Prieto.

Alcune sono uscite da quegli stessi cancelli molto tempo fa, altre invece solo da pochi anni, se non mesi. Oggi pomeriggio ciascuna di loro ha invece fatto una sorta di ideale percorso inverso: le Ferrari del Tribute, dopo aver toccato Bologna e Modena, si sono dirette verso la loro città natale, quel piccolo centro dell’Emilia conosciuto in tutto il mondo: Maranello. E qui, entrando dall’ingresso di via Grizzaga, hanno attraversato gli stabilimenti Ferrari, per poi uscirne dallo storico n.4 di Via Abetone Inferiore e dirigersi verso il circuito di Fiorano.

Ferrari tribute to Mille Miglia 2012

A dispetto del tempo incerto e di qualche goccia di pioggia, nessun dubbio che il passaggio di Maranello rimarrà uno dei momenti più emozionanti vissuti dai partecipanti dell’edizione 2012 del Ferrari Tribute.

Dove
Piazza Loggia, Brescia, Lombardy, Italy

Note

La corsa su strada più bella del mondo”. Questa era la Mille Miglia per Enzo Ferrari. Cambiano i tempi e i modi, perché la gara di velocità – andata in scena per l’ultima volta nel 1957 – è oggi una rievocazione storica.