1.000 Ferrari a Beverly Hills

1.000 Ferrari a Beverly Hills

Azienda

Beverly Hills, 12 ottobre

Dopo la serata di gala di sabato al Beverly Hills City Hall, le celebrazioni per i 60 anni della Ferrari in America sono culminate con la parata storica a Rodeo Drive delle 60 vetture più iconiche di Maranello.

La “Race Through The Decades: 1954-2014” (“corsa attraverso I decenni: 1954-2014) ha segnato un record: 1.000 Ferrari sulle strade di Beverly Hills, facendo di questo raduno uno dei più grandi nella storia del Cavallino Rampante.

Tra le “stelle” in mostra, la Ferrari 308 GTS (quella di “Magnum, P.I.”), la Testarossa (utilizzata in “Miami Vice”), e la Ferrari 275 GTB/4 appartenuta a Steve McQueen. La storia del Cavallino in pista era rappresentata da una folta schiera di vetture vincitrici a Daytona e Le Mans. Così come eleganza e tecnologia erano fianco a fianco, passando da LaFerrari alla 375 MM fresca vincitrice del “Best In Show” a Pebble Beach, da una straordinaria 250 GTO all’ultima nata tra le vetture di Maranello, la 458 SpecialeA.

 

Una sfilata “storica” di California, dalla 250 GT California alla nuova California T, ha accompagnato lungo le vie circondate da palme il presidente FCA John Elkann, l’Amministratore delegato FCA e Presidente Ferrari Sergio Marchionne, l’Amministratore delegato Ferrari Amedeo Felisa, e il vicepresidente Ferrari Piero Ferrari.

Durante la celebrazione c’è stata anche la prima presentazione in pubblico dell’edizione limitata della F60America, omaggio allo stretto rapporto tra la Ferrari e i clienti americani.

E’ stata una giornata indimenticabile per clienti, collezionisti e appassionati di ogni età, che hanno potuto ammirare i loro modelli preferiti sotto uno splendido cielo azzurro. Per molti di loro è stata la realizzazione del “California Dream”.