Assemblea Ferrari: approva il bilancio 2010 e la distribuzione di 200 milioni di dividendi. Rinnovato per altri tre anni il consiglio d’amministrazione e riconfermati tutti gli organi sociali

Maranello, 23 marzo – Si è svolta, quest’oggi, sotto la Presidenza di Luca di Montezemolo, l’Assemblea degli azionisti Ferrari.

L’Assemblea ha approvato il bilancio 2010 che ha registrato risultati eccezionali. Come anticipato nelle scorse settimane, il fatturato è stato di 1.919 milioni di euro (+7,9%) con una crescita del risultato della gestione corrente pari al 26,9%, che ha raggiunto 302,7 milioni di euro. Cresce anche la redditività con il ROS (Return On Sales) al 15,8%.

Record per la posizione finanziaria netta industriale che ha raggiunto i 630, 8 milioni di euro. Questi risultati hanno consentito l’approvazione di un dividendo per l’esercizio 2010 per un importo complessivo pari a 200 milioni di euro. All’ordine del giorno anche la nomina dei Consiglieri di Amministrazione per il triennio 2011-2013. L’Assemblea ha confermato gli attuali amministratori: Luca di Montezemolo, Piero Ferrari, Amedeo Felisa, Khaldoon Khalifa Al Mubarak, Alfredo Altavilla, Alessandro Gianni Baldi, Diego della Valle, Christopher Gent, Sergio Marchionne, Paolo Monferino, Lindsay Owen-Jones, Marco Piccinini e Sergio Pininfarina.

Al termine dell’Assemblea si è riunito il Consiglio di Amministrazione che ha confermato Luca di Montezemolo Presidente, Piero Ferrari Vice Presidente ed Amedeo Felisa Amministratore Delegato, attribuendo loro le relative deleghe.