Con la Ferrari nel cuore per la ricostruzione

Monza, 8 settembre – Una cerimonia speciale ha animato nel pomeriggio il paddock di Monza, teatro della consegna della 599XX Evo messa all’asta dalla Ferrari per raccogliere fondi a favore delle famiglie rimaste vittime del terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel maggio scorso. Oggetto principale tra i pezzi esclusivi messi a disposizione nell’asta online organizzata a livello mondiale dalla Casa di Maranello, la berlinetta sportiva dotata di elementi unici realizzati appositamente per l’evento è stato il premio per la generosità di Benjamin Sloss, aggiudicatosi la vettura per 1,4 milioni di euro. A consegnare le chiavi al generoso acquirente californiano, accompagnato dalla moglie Christine, il Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo e i piloti della Scuderia Fernando Alonso e Felipe Massa. Immortalato insieme ai ferraristi e alla vettura per una foto ricordo davanti al Motorhome della Scuderia, Sloss è apparso particolarmente emozionato e si è dichiarato estremamente felice per aver contribuito alla causa, con un gesto che si è sentito di fare appena ha saputo cosa stava accadendo in Italia e che spera possa essere d’aiuto alla ricostruzione.