Ferrari 488 GTB incanta Ginevra

Ferrari 488 GTB incanta Ginevra

GT & Sport Cars

Potenza estrema per emozioni uniche

Ginevra, 3 Marzo 2015 - A 40 anni dalla presentazione della 308 GTB, prima V8 posteriore-centrale della Ferrari, si apre con la 488 GTB un nuovo capitolo nella storia degli 8 cilindri della Casa di Maranello.

La nuova sports car, nel cui nome le cifre 488 indicano la cilindrata unitaria e la sigla Gran Turismo Berlinetta riprende una denominazione tradizionale del Cavallino Rampante, eleva le prestazioni e la possibilità del loro pieno utilizzo anche da parte dei piloti meno esperti a livelli mai raggiunti prima.

 

Grazie all’eccezionale motore turbo e alla sofisticata aerodinamica, uniti ai raffinati controlli di dinamica veicolo, la 488 GTB cambia radicalmente il concetto stesso di velocità di risposta ai comandi per una vettura stradale, ora vicina a quella di una da competizione.

Potenza (670 cv), tempi di risposta del motore (0,8 s) e del veicolo (0,06 s) conferiscono alla 488 GTB un carattere unico e assicurano un impareggiabile divertimento per ogni livello di capacità di guida.

Per ottenere questi risultati sono state fondamentali le conoscenze acquisite dalla Ferrari nelle competizioni F1 e GT dove la 458 è campione del mondo WEC e trionfatrice tra l’altro di due edizioni della 24 Ore di Le Mans. In più, il nuovo modello sfrutta il know how ottenuto da tecnici Ferrari in 10 anni di programma XX, con vetture estreme guidate da gentleman-driver.