Ferrari premia i migliori fornitori

Maranello, 5 settembre – Si è svolta quest’oggi a Maranello l’edizione 2012 del Podio, il tradizionale appuntamento che la Ferrari dedica ai suoi fornitori e partner strategici per premiare quelli che si sono particolarmente distinti nel corso dell’ultimo anno per eccellenza tecnica, tecnologia, innovazione, competitività e capacità di sviluppo sia nelle attività con la Scuderia Ferrari che con la produzione di vetture stradali.
Oltre alla presenza del Presidente Luca di Montezemolo, del Vicepresidente Piero Ferrari e dell’Amministratore delegato Amedeo Felisa, hanno partecipato a questo speciale appuntamento anche il Team Principal della Scuderia Ferrari Stefano Domenicali, accompagnato dai piloti Fernando Alonso e Felipe Massa.

Al termine della giornata sono stati assegnati due riconoscimenti:

Best GeS supplier: Eligio Re Fraschini – Grazie alla consolidata ed esclusiva partnership con la Scuderia Ferrari sui componenti in carbonio, la Eligio Re Fraschini ha migliorato costantemente le prestazioni in termini di reattività, flessibilità e time to market, contribuendo in maniera determinante a portare in pista soluzioni che hanno permesso alle monoposto di Maranello di essere competitive nel campionato mondiale di Formula 1 2012.

Best GT supplier: Webasto – Per aver contribuito in modo determinante allo sviluppo del primo sistema al mondo di Retractable Hard Top su una vettura Gran Turismo spider con motore posteriore e per averlo industrializzato con successo sulla 458 Spider, sfruttando il know-how di leader mondiale nel settore dei convertible systems.

Una sorpresa speciale per i vincitori è arrivata al termine della cerimonia. Massimo Re Fraschini e Franz-Josef Kortüm hanno avuto la possibilità di saggiare in prima persona le doti prestazionali dell’ultima nata della Casa di Maranello, la F12berlinetta, guidata per alcuni giri sulla Pista di Fiorano da parte di due conduttori d’eccezione come Alonso e Massa.