Ferrari premia l’eccellenza dei suoi partner

Maranello, 15 luglio 2010 – Si è tenuta ieri la nona edizione del "Podio Ferrari", il tradizionale incontro che vede protagonisti i partner e i fornitori di Ferrari provenienti da tutto il mondo. I premi Ferrari Technology Award, Innovation Award, il Premio Eccellenza Italiana e il Premio del Presidente sono stati assegnati ai partner che nella collaborazione con Ferrari si sono distinti per eccellenza, tecnologia e tecnica, capacità d’innovazione e sviluppo dei prodotti. E’ stato inoltre attribuito un premio speciale per la Sustainable Energy. Hanno partecipato alla cerimonia il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, l’amministratore delegato, Amedeo Felisa, e i piloti della Scuderia Ferrari Felipe Massa e Giancarlo Fisichella.

Il premio Ferrari Technology Award è stato consegnato a Michelin "per il contributo in termini di sviluppo e di performance prodotto assolutamente outstanding per le vetture GT". Il premio è stato consegnato da Amedeo Felisa a Gilles Colas des Francs, Direttore Marketing 1° Equipaggiamento Michelin Autovetture e Veicoli Leggeri. Michelin progetta, produce e vende pneumatici per ogni tipologia di veicolo, rivestendo il ruolo di leader internazionale del settore, con i suoi 72 siti produttivi localizzati in 19 Paesi sui cinque continenti.

Il premio Ferrari Innovation Award è andato invece a MTS Systems "per l’unicità dello spirito di innovazione e la grande competenza, rinnovando la sfida con il kers per la stagione 2011 in Formula 1". Stefano Domenicali, Team Principle della Scuderia Ferrari, ha consegnato il premio a Lara Hamilton, Presidente di MTS. L’azienda è leader per sistemi di test per prove di fatica, prove di trazione, sistemi di simulazione cinematica, prove dei materiali e sensori di posizione per un ampio mercato di applicazione. Pioniere nel controllo di precisione della forza e del movimento, ha oltre 40 anni di esperienza nel settore.

Il premio Eccellenza italiana è stato conferito a Fontana come "riconoscimento di una ormai consolidata partnership sulla industrializzazione e produzione delle scocche in alluminio che consente alle vetture Ferrari GT l’esclusività in termini di sviluppo e contenuti di stile". Walter Fontana, Presidente ed Amministratore Delegato di FONTANA PIETRO SpA ha ritirato il premio da Amedeo Felisa. FONTANA è leader internazionale nelle attività di engineering e produzione di stampi per la deformazione a freddo della lamiera per il settore automotive. L’azienda ha tra le sue attività core anche la realizzazione e l’assemblaggio di elementi in alluminio per le carrozzerie di vetture di nicchia.

Il Premio del Presidente va quest’anno, per la seconda volta dalla sua istituzione, a Shell, “per il rinnovamento di un binomio di successo nelle performance e nell’immagine.". Luca di Montezemolo lo ha consegnato a Andrew Foulds, Vice President Lubricants R&D. Shell è uno dei maggiori gruppi mondiali nel settore dell’energia, attraverso l’esplorazione e la produzione di idrocarburi, la commercializzazione di prodotti petroliferi e chimici, di gas e di carburanti alternativi nonché lo sviluppo di fonti di energia rinnovabile. Shell esplora e promuove da più di un secolo petrolio e gas naturale.

Il premio speciale, Special Award for Sustainable Energy, è stato inoltre consegnato a FENICE, “per aver assicurato a Ferrari la posizione di avanguardia sul tema dell’energia pulita e del risparmio energetico sviluppando e mettendo in opera il nuovo impianto di cogenerazione.” Patrick Luccioni, Amministratore Delegato di EDF Fenice, ha ritirato il premio dalle mani di Luca di Montezemolo. Società del gruppo EDF, Fenice è leader nell’offerta di servizi in campo energetico ed ambientale e di soluzioni per un uso efficiente e razionale della energia. In Europa, con oltre 50 siti industriali, possiede un parco di asset integrati per la produzione e distribuzione di utilities energetiche.