Ferrari Racing Days

Ferrari Racing Days

GT & Sport Cars

Oltre 40.000 spettatori a Shanghai per mostrare la loro passione per il Cavallino

Shanghai, 11 giugno 2016 – Uno straordinario successo di pubblico. Questo sono stati prima di tutto i Ferrari Racing Days di Shanghai che hanno visto sugli spalti oltre 40.000 persone provenienti da tutta la Cina che si sono riunite all’Internationl Circuit per vivere in prima persona due giorni nell’esclusivo mondo Ferrari. Per gli spettatori, oltre allo spettacolo del Challenge, anche le vetture di F1 Clienti e quelle dei Programmi XX, a cominciare dalla straordinaria FXX K. Ma non basta: nel paddock gli appassionati hanno potuto vedere da vicino vetture esclusive con la 330 GT 2+2, la Testarossa, la 512 BBi e vetture prodotte in serie speciale limitata come Enzo, LaFerrari e la F12tdf. A questi modelli straordinari si sono aggiunte alcune vetture di Formula 1 storiche oltre che la Scuderia Ferrari che, con il collaudatore Andrea Bertolini, ha offerto spettacolo con un’esibizione che si è rivelata apprezzatissima.

Guan Yu Zhou. Era presente anche il giovane Guan Yu Zhou, talento cinese della Ferrari Driver Academy. Il ragazzo in questa stagione si sta comportando molto bene se è vero che ha già vinto tre gare della Formula 4 italiana a soli 16 anni d’età. Zhou ha partecipato alla parata conclusiva e si è goduto il bagno di folla da parte dei fan che lo hanno fotografato e gli hanno chiesto una gran quantità di autografi. Un’altra attrazione del weekend è stata la consegna all’attore e pilota Aaron Kwok della FXX K con la star che si è poi concesso qualche giro di pista.

 


Guidare una Ferrari. In pista, oltre alle sessioni dedicate a Challenge, F1 Clienti e Programmi XX, si sono viste anche le vetture di gamma per alcuni hot laps riservati ad alcune persone particolarmente fortunate, che hanno potuto godersi sullo Shanghai International Circuit vetture come California T, F12 berlinetta, 488 GTB e 488 Spider.

Evento globale. I Ferrari Racing Days di Shanghai hanno fatto registrare il record di famiglie presenti. Un numero record di bambini ha affollato il circuito e per loro era stato allestito il Kids Corner, con tante iniziative a tema Ferrari pensate per i più piccoli. Nel paddock gli appassionati hanno anche potuto ammirare una serie di California T e 488 Tailor made, il servizio di Ferrari che permette di personalizzare in ogni aspetto la propria vettura.