Ferrari Tribute to 1000 Miglia. Aperte le iscrizioni all’edizione 2011.

Maranello, 5 novembre – La rievocazione della 1000 Miglia è un evento al quale ambiscono prendere parte gli appassionati di automobilismo del mondo intero. C’è però un limite invalicabile: possedere un esemplare di un modello che abbia preso parte alla corsa, che si è svolta per l’ultima volta nel 1957 come gara di velocità. Questa norma, ovviamente, vale anche per le vetture Ferrari.

L’idea che ha cambiato le regole del gioco è però stata sperimentata con un successo perfino superiore alle aspettative nell’edizione 2010. In omaggio alla Marca che più ha vinto nel dopoguerra, MAC Group, organizzatrice della rievocazione storica, e l’Automobile Club di Brescia, hanno deciso di far aprire la manifestazione da 130 concorrenti appassionati alla guida di altrettante Ferrari costruite dopo il 1957, con un’iniziativa che già nel nome rende omaggio alla famosa gara: Ferrari Tribute to 1000 Miglia.

Alla prima edizione hanno partecipato clienti Ferrari provenienti da 22 Paesi con oltre 40 modelli diversi: classici e contemporanei, un vero e proprio compendio della straordinaria produzione Ferrari di ogni epoca.

L’edizione 2011 della rievocazione storica propone nuovamente agli appassionati possessori di Ferrari l’opportunità del Tribute. Le vetture iscritte saranno divise in due classifiche separate: quella per vetture costruite dal 1958 al 1981, dette appunto Classiche, e quelle costruite dal 1982 ai giorni nostri. E’ possibile iscriversi attraverso il sito ferrari.com oppure all’indirizzo ferraritribute.1000miglia.eu

Le domande di partecipazione saranno selezionate da una commissione presieduta dal Vice Presidente della Casa di Maranello, Piero Ferrari, secondo criteri che favoriranno la più ampia rappresentanza dei modelli e delle nazionalità dei concorrenti. Verranno inoltre aggiunte alcune wild card assegnate a personaggi noti del mondo dell’automobilismo e non solo.

Il percorso del Ferrari Tribute to 1000 Miglia replica in tutto e per tutto quello della rievocazione, con il via a Brescia e tappe a Bologna, Autodromo di Imola, Roma, Firenze, pista di Fiorano per terminare di nuovo a Brescia. La partenza verrà data giovedi 12 maggio mentre l’arrivo è previsto sabato 14, con premiazione sempre a Brescia domenica 15.

Le vetture del Ferrari Tribute to 1000 Miglia precederanno quelle storiche di qualche minuto offrendo uno spettacolo imperdibile per le decine di migliaia di appassionati che, come un tempo e come ogni anno, si assiepano sulle strade del percorso. La chiusura delle iscrizioni è prevista per il 19 dicembre.