Il Presidente della Ferrari ai cent’anni della Camera di Commercio italo-tedesca

Francoforte, 17 novembre – Il Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo è stato oggi ospite d’onore a Francoforte ad un congresso “L’Italia che innova e incanta”, tenutosi in occasione del festeggiamento dei cento anni di attività della Camera di Commercio italiana per la Germania.

Nel suo intervento Montezemolo ha sottolineato l’importanza del ruolo della Camera di Commercio Italiana per la Germania e delle Istituzioni nel valorizzare le eccellenze italiane all’estero. “Siamo convinti – ha dichiarato – che l’Italia abbia le competenze per svolgere un ruolo importante in Europa per valorizzare le proprie eccellenze“. “I nostri marchi – ha proseguito Montezemolo – sono molto apprezzati negli altri Paesi, sono il frutto di impegno, lavoro ed artigianalità, qualità tipiche delle eccellenze italiane. Siamo un grande Paese e dopo la Germania siamo il Paese con la più forte tradizione industriale”.

La Germania rappresenta un mercato storico per Ferrari e molto forte è il legame che unisce questo Paese alla Casa di Maranello, che proprio nel 2011 sta registrando risultati economici record, sia per fatturato che per vetture consegnate. Per la Ferrari la Germania è da sempre, infatti, il primo mercato europeo, un Paese dove numerosi sono clienti e collezionisti, che hanno sempre risposto con una partecipazione entusiasta ai nuovi modelli che Ferrari ha presentato. Un altro importante legame che ha unito Ferrari alla Germania è rappresentato da Michael Schumacher, il campione tedesco che è stato e rimarrà sempre uno dei principali protagonisti della lunga storia della Scuderia.