La 250 GTO festeggia i suoi cinquant’anni tra le colline della Champagne-Ardenne

Prodotta in una limitata serie di 36 vetture, è tra le automobili classiche con le quotazioni in assoluto più alte, si parla di un valore che spesso supera i 30 milioni di dollari. Una di queste è uscita proprio in questi giorni restaurata e certificata da Ferrari Classiche ritrovando lo splendore di un tempo.

Ed è proprio nei luoghi delle prime vittorie sportive della 250 GTO che in questi giorni si stanno celebrando i cinquant’anni di quest’icona della Ferrari.

Martedì, le 23 protagoniste dell’evento hanno scaldato i motori sul leggendario tracciato di Gueux per approdare, in serata, all’abbazia di Hautvilliers, dove si è svolta la cena ufficiale in presenza del Presidente Luca di Montezemolo e di un’altra grande protagonista: la F12berlinetta, ultima creazione della casa di Maranello.

Settimana piena per le 250 GTO che ieri, dopo qualche giro di pista nello storico circuito di Monthléry, sono andate alla scoperta dei meravigliosi castelli di Villlandry e Chambord, nella Loira.

Venerdì 6 Luglio sarà una giornata davvero speciale dal momento che le 23 vetture saranno ospiti d’onore al celebre evento “Le Mans Classic” e sfileranno sul celebre tracciato, proprio lì dove la 250 GTO conquistò due vittorie.