La F12berlinetta protagonista del Salone di Guangzhou

Il 2012 segna il ventesimo anniversario della presenza della Ferrari in Cina. A sottolineare lo stretto legame tra il grande Paese asiatico e la Casa di Maranello l’arrivo del Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo che ha incontrato i media nazionali nella giornata di apertura del Salone Internazionale dell’Auto di Guangzhou prima di prendere parte alle celebrazioni con una parata di oltre 130 vetture nei luoghi simbolo della città.

Protagonista del Salone è la F12berlinetta, la V12 più potente e prestazionale nella storia del Cavallino Rampante, che ha fatto il suo debutto nel sud della Cina. In linea con la consolidata strategia “Ferrari diverse per Ferraristi diverse”, sullo stand presente tutta la gamma di nuova generazione dalle Casa di Maranello, che comprende le V8 sportive estreme 458 Italia e 458 Spider, la Gran Turismo convertibile California 30 e l’ammiraglia quattro posti e quattro ruote motrici FF.

Durante un’affollata conferenza stampa Montezemolo ha ricordato l’importanza di questo mercato per il Cavallino Rampante: “Consideriamo i nostri primi 20 anni in questo Paese solo un inizio. Sono molto felice dei risultati ottenuti sino ad ora e ringrazio tutti coloro i quali hanno lavorato per ottenerli, condividendo i nostri stessi sogni e la nostra passione. Con il grande calore che sentiamo attorno alla Ferrari sono certo che qui continueremo a crescere insieme ”.

Greater China è recentemente diventata il secondo mercato mondiale della Ferrari, insieme alla Germania, a fronte di oltre 700 vetture vendute attraverso 25 dealership.