La FF diventa la regina del web

Maranello, 25 gennaio – A pochi giorni dal reveal sul sito ferrari.com, la FF, la nuova 12 cilindri della Casa di Maranello, ha suscitato enorme interesse, trasformandosi nel fenomeno mediatico globale del fine settimana. La nuova nata di Maranello si è guadagnata copertine ed ampi servizi sulle più prestigiose testate mondiali oltre ad aver monopolizzato i commenti dei lettori sui blog automotive di tutto il web.

Per l’Italia, il direttore di Quattroruote Carlo Cavicchi, in un commento sul suo blog, racconta di aver vissuto una folgorazione nel vedere la nuova nata: "ho abbracciato con gli occhi una vettura di straordinario fascino, curata in maniera maniacale nelle linee, nei giochi di luci e ombre, nei particolari." E continua. "La FF passerà alla storia per essere la prima auto del Cavallino con la trazione integrale e questo, va da sé, metterà in secondo piano le mille altre qualità che nasconde in ogni angolo. Un peccato, perché probabilmente è una delle più belle Ferrari di tutti i tempi; in più all’interno ha uno spazio incredibile potendo ospitare quattro passeggeri comodi anche se molto alti. Il bagagliaio, inoltre, è capace di contenere, al di là delle cose più snob come possono essere due grandi sacche da golf, anche un passeggino per bambini, o diversi borsoni, senza nemmeno dover reclinare gli schienali, nel qual caso, invece a bordo ci stanno persino gli sci, cosa normale su qualsiasi berlina ma eccezionale trattandosi di una granturismo modenese." Per concludere con: "io la FF l’ho vista così, ricca di tecnologia e non meno ricca di buongusto."

Insieme a quella italiana, anche la stampa straniera si è infiammata al reveal della nuova vettura: dalle testate automotive ai più prestigiosi titoli dell’informazione mondiale. Da Le Figaro, che ha titolato "Ferrari FF : la Fabuleuse Ferrari", all’inglese The Sun: "E’ una Ferrari, ma non come la conosciamo", mentre in Germania Sueddeutsche Zeitung ammonisce: "molti costruttori adesso devono tenersi forte, perché al prossimo Salone di Ginevra il pubblico andrà in massa allo stand Ferrari. E’ sempre stato così, ma stavolta gli italiani hanno creato una vera e propria rivoluzione". E ancora New York Times, Wall Street Journal, Der Spiegel, Expansion, Nouvel Observateur, oltre a centinaia di migliaia di clic in poche ore al filmato, pubblicato su Ferrari.com, che documenta l’intenso sviluppo del sistema di trazione integrale sulle strade innevate della Svezia, e della Finlandia.