La FF sfida i ghiacci svedesi

Maranello, 2 febbraio – Cosa accade quando un campione del mondo Rally si mette al volante di una FF sfidando un tracciato completamente innevato? L’eccezionale incontro è stato documentato dalle telecamere di Ferrari.com che hanno seguito la speciale giornata vissuta da Markku Alen sulla pista di Arjeplog, nel nord della Svezia a circa 100 km a sud del Circolo Polare Artico. Il terreno più impegnativo per mettere alla prova la 12 cilindri a quattro ruote motrici di Maranello, che con il suo innovativo sistema 4RM ha entusiasmato stampa specializzata e clienti, raccogliendo il plauso anche dello specialista dei ghiacci finlandese vincitore del Mondiale Rally nel 1978.

A temperature comprese tra i -15° e i -30°, lungo i ripidi saliscendi e i curvoni della pista "Forest" che si sviluppa per oltre 14km, Alen ha potuto sottoporre ad uno scrupoloso test la FF ed in particolare le sue doti di trazione su fondo a bassissima aderenza. Grazie anche alla ideale ripartizione dei pesi e al bilanciamento meccanico la vettura si è confermata ancora una volta sicura in tutti i frangenti ma anche estremamente prestazionale e soprattutto divertente, anche per un campione del mondo.