L’Autodromo del Mugello è il primo circuito in Italia certificato per la sostenibilità ambientale

L’impegno ambientale del circuito ha fatto un ulteriore passo avanti con la registrazione EMAS, una supercertificazione europea ottenuta – al 15 settembre 2012 – da meno di 1500 fra enti ed aziende in tutta Italia. L’impianto toscano è da tempo impegnato nel controllo degli impatti ambientali generati dalle sue attività: dal 2010, infatti, è in possesso della certificazione ISO 14001, che testimonia una gestione sostenibile, attraverso un sistema organizzato di controllo degli impatti ambientali, nell’ambito di un rapporto corretto e consapevole con il territorio circostante.

“Aver attivato un Sistema di Gestione Ambientale, spiega l’Amministratore Unico del circuito Paolo Poli, non comporta solo il rispetto dell’ambiente e la protezione della salute del territorio, ma anche lo stimolo ad acquisire uno specifico senso di responsabilità sociale da parte di tutti gli attori in campo: dirigenti, dipendenti, fornitori ed utilizzatori dell’impianto”.