L’Autodromo Internazionale del Mugello vince il “Best Prix 2011″

L’amministratore delegato dell’Autodromo Internazionale del Mugello, Paolo Poli, ha ricevuto ieri a Valencia nel corso del galà FIM 2012 il premio “Best Prix 2011″, attribuito ogni anno al miglior circuito al mondo nell’organizzazione di una gara del motomondiale. E’ la quinta volta che l’impianto toscano si aggiudica questo riconoscimento (1995, 1996, 1997, 2000, 2011), risultato che proietta la pista di proprietà della Ferrari al primo posto di questa speciale classifica. A consegnare il trofeo è stato Hervè Poncharal, presidente dell’Irta, l’associazione che riunisce e rappresenta i team del campionato mondiale di motociclismo.

Il circuito del Mugello, sede del Gran Premio d’Italia moto, è uno dei più suggestivi, moderni e sicuri del panorama internazionale. Il tracciato, sede abituale di test e prove dei più importanti team e costruttori a due e quattro ruote, si distende per oltre 5 chilomentri nei boschi e nel verde delle colline toscane. Tutte le strutture di supporto sono state realizzate potendo contare su tecnologie costruttive all’avanguardia e sono in continuo rinnovamento.