Le Ferrari sfilano sul Canal Grande

Venezia è per definizione uno spettacolo. Oggi, però, questo spettacolo ha toccato un nuovo primato con la sfilata lungo il Canal Grande di una trentina tra le Ferrari più belle e celebri della storia della casa di Maranello.

Esatto, sfilata, ma col motore spento, portate da tre apposite chiatte che da Lido sono arrivate a Piazza San Marco e poi a Rialto tra lo stupore dei turisti e degli stessi veneziani.

La sfilata è stata solo una delle tappe dell’evento dedicato a Ferrari da Italia Classica. Le vetture sono arrivate da tutto il mondo insieme ai collezionisti che le conservano con giustificato amore, viste le quotazioni che raggiungono alle aste e che ne fanno uno dei beni sicuri in questo sfortunato periodo di incertezze. Tra le più rare, la 166 Touring vincitrice della 100 Miglia del 1950, la 375 MM con la quale il Campione del Mondo Phil Hill disputò la sua prima gara con la Ferrari, alcune stupende California e Daytona spider degli anni sessanta e le 250 Zagato ed Europa vincitrici dei più reputati concorsi internazionali.

I concorrenti, partiti ieri da Maranello dove torneranno domenica per percorrere le classiche strade dei collaudatori sulla collina modenese, sono stati ospiti del Casinò di Venezia per la cena di gala. Questa mattina, esibizione sul percorso del Circuito del Lido e raffinato concorso d’Eleganza al Golf, sempre al Lido. Dopo la sfilata sui canali, domani rientro a Modena su un percorso attraverso i colli Euganei e le ville del Palladio, con cena all’Accademia militare.