Montezemolo a Roma inaugura l’Istituto Ferrari

Il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo assieme al presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ha partecipato alla cerimonia di intitolazione dell’istituto d’istruzione superiore statale a Enzo Ferrari.

Molti gli applausi e le domande degli studenti al presidente della Ferrari che ha voluto ricordare loro l’importanza della formazione tecnica e ha invitato i migliori a Maranello : ”Vi ringrazio dell’invito e della scelta di intitolare quest’istituto a Enzo Ferrari. Non potendo invitare tutti perché siete troppi a passare una giornata con noi, con i tecnici e con i piloti, sarei felice di organizzare un viaggio a Maranello per i migliori tra voi”.

”Studiate perché, se credete in voi, potrete emergere anche se c’è competizione e soprattutto nei momenti difficili” – ha esortato Montezemolo. “Noi, come Ferrari, abbiamo passato momenti molto difficili, ma la forza è credere in se stessi, avere fiducia”.

”A dicembre compio 20 anni come presidente e amministratore delegato della Ferrari – ha proseguito – e oggi sono orgoglioso di aver imparato da Ferrari a non arrendermi mai. E lo dico anche a voi: nei momenti difficili non vi arrendete. Il più grande patrimonio che ha oggi la Ferrari sono le donne e gli uomini che lavorano in azienda: persone straordinarie, perché dietro a dei prodotti straordinari ci sono sempre delle persone straordinarie”.

Al termine del discorso il presidente della Ferrari, insieme al presidente della Provincia Nicola Zingaretti, ha visitato l’aula energia dell’istituto, una classe sperimentale attrezzata con 16 cyclette che, attraverso dinamo a manovella, producono energia tramite pedalata. Zingaretti ha pedalato con un gruppo di studenti e Montezemolo ha ricordato: ”Noi a Maranello abbiamo uno stabilimento in cui generiamo energie alternative. La Ferrari oggi produce al suo interno tutta l’energia necessaria alla fabbrica. Siamo totalmente autonomi”.