Montezemolo: “Un sogno che diviene realtà” – Anteprima per la stampa per il Ferrari World Abu Dhabi

Yas Marina, 27 ottobre – Il Ferrari World Abu Dhabi, il primo parco tematico dedicato alla Casa di Maranello, è stato presentato oggi pomeriggio in anteprima alla stampa internazionale. La "soft opening" prevista per oggi è stata infatti rimandata a data da destinarsi in segno di lutto per la scomparsa dello Sceicco Saqr bin Mohammed Al Qasimi, Governatore di Ras al Khaimah.

"Innanzitutto voglio esprimere, a nome di tutta la Ferrari e mio personale, le condoglianze ai governanti e al popolo degli Emirati Arabi Uniti per la scomparsa dello Sceicco Al Qasimi" – ha detto il Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo – "Poi voglio ringraziare il popolo di questo Paese e tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di un sogno come il Ferrari World Abu Dhabi: a tutti vanno le mie congratulazioni. Solo quattro anni fa era appena un progetto, un’idea, forse persino troppo ambiziosa e ora è diventata una fantastica realtà".

"Noi tutti in Ferrari siamo grati alle persone che, negli ultimi due anni, hanno lavorato senza sosta, per far sì che tutto questo si realizzasse".

"Abu Dhabi è una grande città che guarda costantemente al futuro e noi tutti siamo molto orgogliosi dei nostri partner, che condividono con Ferrari la stessa passione, la stessa visione e la stessa volontà di andare oltre".

"Questo Parco combina tradizione a tecnologie innovative, ed è dedicato non solo ai tifosi Ferrari e a tutti agli appassionati delle vetture della Casa di Maranello, ma ad intere famiglie: ci sono infatti attrazioni per uomini, donne e bambini. Tutto ha il vero sapore Ferrari, con le nostre vetture GT e sportive, ma anche con la nostra storia ed il nostro background culturale. Un altro aspetto per noi fondamentale è che questo Parco voleva essere un simbolo del patrimonio culturale che l’Italia rappresenta nel mondo. Siamo lieti di vedere che tutto questo è diventato realtà, e che le attrazioni – come le montagne russe che possono far sentire come un pilota di Formula Uno – vadano di pari passo con il divertimento e la possibilità di trascorrere piacevoli ore all’insegna della passione per la Ferrari.

"Ci piace anche pensare che questo Parco a Tema possa dare un piccolo contributo per rafforzare il legame tra le nostre due culture".
"Ed infine vorrei esprimere il mio personale ringraziamento a Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, Presidente degli Emirati Arabi Uniti e Governatore di Abu Dhabi, e a Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi, per il loro importante sostegno. Un sentito ringraziamento va anche a Khaldoon Al Mubarak, e ad Ahmed Ali Al Sayegh, per il loro prezioso contributo".