Nasce il Ferrari Virtual Academy

Il primo simulatore virtuale della Scuderia Ferrari per un torneo web mondiale

Da oggi scaricabile su www.ferrarivirtualacademy.com

Monza, 9 settembre – Svelato quest’oggi il primo simulatore virtuale online della Casa di Maranello, Ferrari Virtual Academy, presentato in anteprima assoluta alla stampa alla presenza dei piloti della Scuderia Ferrari, nel paddock di Monza, in occasione del Gran Premio d’Italia.

Il simulatore virtuale, sviluppato in collaborazione con Fernando Alonso, Felipe Massa e Giancarlo Fisichella, e dagli ingegneri, permette di sperimentare virtualmente tutte le sensazioni di guida di una F10, consentendo agli appassionati di tutto il mondo di sfidarsi sul circuito di Fiorano, per la prima release, a cui seguiranno il Mugello e Nürburgring. Ferrari Virtual Academy è l’unico simulatore virtuale per PC che riproduce fedelmente la F10, la monoposto che partecipa al campionato del mondo di Formula Uno.

La sfida progettuale del Ferrari Virtual Academy è stata quella di creare un versione per tutti del simulatore con cui si allenano i piloti della Scuderia Ferrari da utilizzare dal proprio PC. Partendo dall’analisi dei dati reali della vettura sono stati riprodotti gli effetti aerodinamici, le caratteristiche degli pneumatici, il comportamento del sistema telaiosospensioni e del propulsore, nonché di tutti gli elementi della trasmissione. Il lavoro del team di sviluppo – 12.000 ore, 15 esperti e l’utilizzo di tecnologie di grafica 3D ed elaborazione dati assolutamente innovative per un prodotto di questo genere – è stato affiancato dall’impegno degli stessi piloti Ferrari, che hanno personalmente testato il simulatore per ottimizzarne le performance. Il simulatore riproduce fedelmente il cockpit e il volante della F10, svelandone così tutte le funzionalità e i comandi.

Studiando i video girati dai piloti e grazie alla helmet cam, che, installata sul casco con esso risponde realisticamente alle sollecitazioni della pista e alle forze G a cui il pilota è sottoposto, è stata riprodotta questa particolare visuale, complessa quanto esaltante da padroneggiare, per rendere la tensione a cui si sottopongono i muscoli del collo guidando una F1.

Alla modellazione dinamica della monoposto ha fatto seguito una comparazione dei dati telemetrici reali e virtuali (sui circuiti riprodotti in Laserscan) della F10, che ha consentito di verificare le corrispondenze. L’analisi dei giri simulati, curva per curva, ha consentito di individuare le aree di intervento per affinare il comportamento dinamico per ottenere un feeling di guida e una risposta ai comandi il più fedele possibile alla realtà. Questo è stato possibile anche grazie all’engine fisico, che lavorando ad una frequenza di 1000 Hz, ogni millisecondo calcola tutte le forze che agiscono sulla monoposto e gli effetti delle stesse sull’assetto.

Ogni appassionato potrà registrare il proprio tempo on line, partecipando ad un torneo di scala mondiale che ogni settimana premierà i migliori classificati con prodotti Ferrari. Al termine del torneo i primi 5 piloti più veloci, secondo la normativa che regola i concorsi, si aggiudicheranno un viaggio nel cuore della Ferrari, a Maranello: varcheranno i cancelli di Fiorano e parteciperanno all’esclusivo corso Ferrari Driver Academy, seguito in persona dai tutor d’eccezione della Gestione Sportiva.

Il simulatore può essere acquistato online sul sito www.ferrarivirtualacademy.com al prezzo di 14,90€ per la prima uscita, il Circuito di Fiorano, e 9,90€ per le successive uscite con il circuito del Mugello e del Nürburgring.

Requisiti minimi di compatibilità:

- Sistema Operativo: Windows XP, Vista, Windows 7 32/64
- Processore: XP: 1.8 GHz o superiore; Vista/Seven: 2.4 Ghz o superiore
- Memoria: XP: 1 GB; Vista/Seven: 2 GB
- Scheda Video: Geforce 6800 GT* o superiore / ATI 9800 PRO* o superiore
- Spazio su disco: 1 GB
- DirectX: DirectX 9.0c
- Connessione Internet: modem/Adsl
- Input: Tastiera, mouse, joypad, joystick, volante/pedaliera, configurazione controller multipli con almeno 2 assi analogici
- Compatibile con: Nvidia 3D Vision; Track IR Enhanced; Matrox TripleHead2Go