Il re di Hollywood

Il re di Hollywood

Azienda

Tutti hanno bisogno di uno sfogo.

E di certo, correre la Mille Miglia è un modo fenomenale per sfuggire alle pressioni quotidiane. Fatto sta che, mentre le auto si riunivano a Brescia in preparazione dell’edizione 2013 di questa inimitabile corsa su strada, Jim Gianopulos sembrava l’uomo più felice della terra. Lo attendeva un itinerario di 1.000 miglia attraverso alcune delle città e dei paesi più belli del mondo, per quanto spesso terribilmente tortuoso e da percorrere, con qualunque condizione climatica, in poco più di tre giorni. Al suo fianco un copilota d’eccezione, Daniel Day-Lewis, l’unico attore nella storia del cinema ad aver vinto tre Oscar come miglior attore protagonista. E questa era senz’altro un’attrazione in più per la folla radunatasi a Padova, Sansepolcro, Roma e non solo. Gianopulos è presidente e CEO della Fox Filmed Entertainment. È un ruolo che lo pone al vertice dell’industria mondiale dello spettacolo e che richiede non solo la tenacia e il senso degli affari che servono per competere in un mercato feroce, ma anche la capacità di riconoscere e coltivare i migliori talenti creativi. Nel 2013, il gruppo ha generato ricavi per 8,6 miliardi di dollari e oggi articola la propria attività su numerose piattaforme – notizie, sport, fiction. In ambito cinematografico, Fox ha messo a segno successi di portata epocale come Titanic, la serie X-Men e Avatar. Jim Gianopulos è l’uomo che firma gli assegni.