Triplo record Ferrari all’asta di Pebble Beach

Maranello, 18 agosto – Ferrari protagonista della prestigiosa asta di vetture storiche ospitata come tradizione al Concorso di Eleganza di Pebble Beach in California. Tre i primati mondiali realizzati dalle vetture di Maranello, ciascuno nella propria categoria: la Ferrari 250 California Spider Competizione passo lungo del 1959, regina assoluta della kermesse venduta per 7,260 milioni di dollari (5,299 milioni di euro), la 250 GT Berlinetta passo corto classe 1961 aggiudicata per 6,105 milioni di dollari (4,051 milioni di euro) e la 340 America Spider del 1952 assegnata per 2,530 milioni di dollari (1,846 milioni di euro).

Si tratta di veri e propri gioielli a quattro ruote, ognuno unico ed irripetibile per la propria storia. La 250 California Spider Competizione che ha dominato la classifica dell’asta è uno dei pochi esemplari di California passo lungo con carrozzeria in alluminio ed ha alle sue spalle un prestigioso curriculum agonistico che comprende un quinto posto assoluto alla 12 Ore di Sebring del 1960 e vittorie di classe sui circuiti di Nassau e Road America. Altrettanto affascinante la vita della 250 GT Berlinetta passo corto, restaurata completamente da Ferrari Classiche e soprannominata Hot Rod per la sua preparazione estrema in ottica competizioni, portata in pista al Tour de France Automobile e alla 1000 km di Parigi nel 1961 da piloti leggendari come Maurice Trintignant, Graham Hill, Jo Bonnier e Olivier Gendebien. Altrettanto interessante la 340 America Spider, una delle primissime Ferrari giunte sul continente americano e uno dei soli cinque esemplari di questo modello carrozzati Vignale.

Sia la 250 California che la 250 GT vantano il Certificato di autenticità rilasciato da Ferrari Classiche, l’ente che garantisce ai proprietari delle "rosse" d’epoca tutta l’assistenza e il supporto necessari a mantenere le vetture in perfetta efficienza, conservandone lo stato originale e fornendo servizi ad alto valore aggiunto, dalla manutenzione ordinaria, al servizio ricambi (con la ricostruzione dei componenti a Maranello sulla base dei disegni conservati negli archivi della Casa) fino al restauro completo.

Gli eccellenti risultati dell’asta per la Casa di Maranello si aggiungono al People’s Choice Award ottenuto dalla Ferrari 250 California passo corto – anch’essa certificata da Ferrari Classiche – del collezionista inglese Andrew Pisker nell’ambito del Concorso di Eleganza.