Un weekend da protagoniste per le 8 cilindri Ferrari negli USA

Maranello, 21 marzo – Un fine settimana all’insegna degli 8 cilindri sulle due coste degli Stati Uniti; dopo l’asta benefica a favore di Haiti svoltasi in California dove la prima 458 Italia destinata al mercato nordamericano è stata battuta alla significativa cifra di 530 mila dollari, la Florida risponde con un successo sportivo ancora all’insegna degli 8 cilindri: la 430 GTC del Team Risi Competizione si è infatti aggiudicata la 12 Ore di Sebring, prima prova stagionale dell’American Le Mans Series, mettendo in fila agguerriti concorrenti.

Un botta e risposta simbolico tra la 458 Italia e la 430 GTC, la prima infatti è il nuovo 8 cilindri a motore posteriore centrale destinato a sostituire sul mercato la F430 da cui la vettura vincitrice di Sebring è derivata, ma le i due eventi sottolineano soprattutto la grande passione che il pubblico Statunitense ha nei confronti delle vetture del Cavallino rampante.

Un entusiasmo tangibile a Beverly Hills dove clienti e collezionisti hanno partecipato all’asta benefica apprezzando da subito la 458 Italia, non solo per il valore dell’asta, m anche per i commenti sullo stile e sulle caratteristiche di questa nuova vettura. Stesso entusiasmo che si respirava ai box e sulle tribune in Florida con la vettura del Team Risi Competizione condotta da Jaime Melo, Gimmi Bruni e Pierre Kaffer che ha portato a casa la vittoria nella prima gara della stagione, la terza a Sebring nelle ultime quattro edizioni