Verde Ferrari

Maranello, 24 luglio – Aloe arborescens, buddleja blue, dianthus carthusianorum…non stiamo parlando di un orto botanico, queste sono solo alcune delle diverse centinaia di specie di piante che si possono ammirare camminando nel campus di Maranello. Seduti su una panchina in mezzo al verde durante la pausa, buttando l’occhio fuori dalla finestra attirati dal suono di un motore e persino nei reparti di produzione è inevitabile imbattersi in qualche cespuglio fiorito, felce o albero sempreverde. Come il papavero arancione alle linee di montaggio motore o i gigli tropicali al reparto meccanica, gemme di rara bellezza che fioriscono all’interno degli stabilimenti. Ma non sono le uniche, con 25.000 aiuole, giardini e alberi di ogni tipo, il campus della Ferrari è un luogo di lavoro innovativo dove il benessere delle persone e la qualità degli ambienti di lavoro sono sempre al primo posto.