Zoeggeler a caccia dell’oro nello slittino

Maranello (Modena), 14 febbraio 2010 – Al termine delle due manche disputate questa notte, Armin Zoeggeler si è piazzato terzo alle spalle dei due tedeschi Felix Loch e David Moeller, ottenendo tempi più incoraggianti rispetto a quelli registrati durante le prove precedenti all’apertura dei Giochi Olimpici di Vancouver. L’impresa non è semplice per il campione olimpico di Merano, a caccia del terzo oro sulla pista dello Sliding Centre di Whistler, solo venerdì teatro della tragica morte dell’atleta georgiano Nodar Kumaritashvilin, rimasto vittima di un violento impatto in uscita di curva (16) nel tentativo di correggere la traiettoria. Per motivi di sicurezza il velocissimo tracciato firmato – come nelle tre precedenti edizioni dei giochi olimpici – dal progettista tedesco Udo Gurgel, era stato accorciato di 200 metri, allo scopo di ridurre la velocità che può raggiungere l’incredibile limite di 153 km orari. Oggi l’appuntamento è per le 13 canadesi (le 22 in Italia) e le 15 (mezzanotte) con le due discese che assegneranno il titolo.