X

 

R

EGISTRAZIONE

GUEST

 

 

 

o

 

 
CREA ACCOUNT

 

R

EGISTRAZIONE

CLIENTE

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA

 

O

WNER

REGISTRATION

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA
 

A lezione dal Professor Prodi

Nell’ambito delle iniziative legate alla formazione continua per il management della Ferrari ieri nel tardo pomeriggio si è svolta Maranello una lezione del professor Romano Prodi che ha tratteggiato un quadro ampio e dettagliato sugli scenari economici nei diversi Paesi del mondo dando una visione sulle possibili evoluzioni di crescita per i prossimi mesi.

L’intervento del professor Prodi è stato introdotto dal Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo che ha sottolineato come questi incontri con personaggi di livello internazionale siano una delle molte modalità con cui la Ferrari si impegna costantemente a “tenere aperte le finestre sul mondo”. Come ha sottolineato spesso il Presidente della Ferrari infatti, essere legati al territorio e fortemente verticalizzati è un punto di forza che non deve trasformarsi in un limite per l’Azienda. Eventi come quello di ieri, così come la collaborazione con importanti centri di ricerca e università nel mondo e con partner internazionali, servono da continua fonte di stimolo, arricchimento delle conoscenze e abitudine a confrontarsi con realtà differenti.

Prima della sua lezione il professor Prodi ha visitato le aree produttive della Ferrari, accompagnato dal Presidente Montezemolo e dall’Amministratore delegato Amedeo Felisa, e rispondendo a qualche domanda per Ferrari.com, ha commentato “era da un po’ di tempo che non venivo a Maranello e devo dire che come sempre mi colpiscono non solo le vetture, come è facile immaginare, ma soprattutto il modo di produrle, combinando tecnologie avanzate e manualità. Si vede che c’è dietro una cultura industriale unica al mondo”.

E a proposito di unicità e del ruolo della Ferrari come simbolo del Made in Italy nel mondo il professore ha sottolineato come “La Ferrari è un’eccellenza dell’Italia ma viene vista all’estero come un’eccezione. Dobbiamo lavorare molto perché invece diventi la normalità, questo non è un compito della Ferrari naturalmente bensì del Paese intero”.

Scopri il sito ufficiale di
Ferrari Magazine

9591