X

 

R

EGISTRAZIONE

GUEST

 

 

 

o

 

 
CREA ACCOUNT

 

R

EGISTRAZIONE

CLIENTE

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA

 

O

WNER

REGISTRATION

 

 
Possiedi o hai ordinato una vettura Ferrari?
Registrati ed accedi all'area clienti dove troverai tutti i servizi e gli eventi a te dedicati.
REGISTRATI ORA
 

La Ferrari festeggia il 20° Anniversario del Goodwood Festival of Speed

Sebbene le emozioni per il 20/o anniversario del Goodwood Festival of Speed siano finite per quest’anno, i fan della Ferrari avranno molti ricordi con i quali aspettare il prossimo. La Ferrari era rappresentata da una vasta gamma di auto classiche e moderne, da corsa e da strada, del passato illustre del Cavallino Rampante, tra cui due vetture storicamente significative della serie 250, una F10 da Formula Uno del 2010 e il più recente vanto della V12, la F12berlinetta, in aggiunta a un’auto molto speciale che rappresenta un avvenimento unico per la divisione ‘Progetti Speciali’.

Le dimostrazioni del test driver di Ferrari Marc Genè sulla F10 da Formula Uno del 2010 sono state un’occasione speciale, sottolineando la grande storia dell’azienda nel campo dei grand prix. Genè ha guidato il telaio n.285 della F10, in precedenza utilizzato da Fernando Alonso che ha vinto quattro volte con quell’auto nel 2010. Genè ha rappresentato la Ferrari a Goodwood per diversi anni e l’ha sempre considerato uno dei suoi eventi preferiti nel calendario.

Un altro evento targato Ferrari è stato quando lo stesso Genè ha guidato la SP12 EC di Eric Clapton, che ha fatto il suo debutto a Goodwood come invitato privato. Lo stile unico della SP12 EC è stato ispirato da una memorabile Ferrari di un’epoca precedente, la V12 512BB e il suo motore piatto icona. La passione di Clapton per la Berlinetta Boxer – di cui possiede tre esemplari – può essere chiaramente notata nella sua SP 12 EC su misura realizzata dalla divisione ‘Progetti Speciali’ che si impegna nel produrre un esemplare di auto in base al design del cliente.

Anche la F12berlinetta ha fatto la sua prima apparizione nel Regno Unito al Festival of Speed questo weekend. Gli spettatori hanno riempito il paddock Michelin Supercar per dare un’occhiata alla più potente Ferrari da strada di sempre. Ai fianchi della 740hp F12berlinetta c’erano una Ice White Pearl 458 Spider ‘Tailor Made’ e una FF che ha messo in mostra il modello con la nuova opzione del tetto panoramico di vetro. Il programma ‘Tailor Made’ permette ai clienti di creare l’auto dei propri sogni, con tocchi di design personale e dettagli particolari per rendere la propria vettura unica e realizzata in accordo con il team di design di Ferrari.

Ferrari era inoltre ben rappresentata al Cartier Style ex Luxe con due auto GT molto particolari che spiccavano. La prima era una Ferrari 250 GT Speciale del 1955, originariamente commissionata dall’attrice Ingrid Bergman, che era nota come una delle migliori clienti di Ferrari nel 1950. La GT 250 fu completata nel suo personalissimo colore ‘Grigio Ingrid’, ma purtroppo la Bergman non vide mai la consegna dell’auto.

A fianco alla GT Speciale c’era una Ferrari 250 Europa Pinin Farina del 1953 con un’imponente combinazione di colori, realizzata in Bordeaux con tetto e sedili bianchi a fare da contrasto. L’auto era stata personalmente commissionata da un amico di Battista Pininfarina, fondatore di Carrozzeria Pininfarina, uno dei partner di design più longevi di Ferrari.

Venerdì, Bonhams ha messo all’asta la Ferrari 330 GT 2+2 Berlinetta di John Lennon del 1965, un’auto che originariamente fu acquistata da Lennon nel febbraio 1965, il mese in cui passò l’esame della patente e i Beatles registrarono ‘Ticket to ride’. La splendida 330GT, che ha la placca col numero originale, ha raggiunto quota 359,000 sterline – approssimativamente il doppio della stima precedente alla vendita, dimostrando ancora una volta l’incredibile potenziale di investimento di una Ferrari classica con ‘proprietario famoso’.

Sebbene i brividi e l’emozione di Goodwood siano finite per un altro anno, i fan possono vedere una compilation targata Ferrari sul sito Ferrari.com, con un video dinamico e una galleria di immagini.

Scopri il sito ufficiale di
Ferrari Magazine

9591